Corso di aggiornamento - La cultura del cibo in Cina

PER L'ISCRIZIONE ACCEDI QUI ALLA PIATTAFORMA SIGEF

L'Istituto Confucio dell’Università degli studi di Milano e la Scuola di giornalismo Walter Tobagi presentano:
“LA CULTURA DEL CIBO IN CINA”
Corso di aggiornamento professionale per giornalisti.

A conclusione di Expo 2015, dove si è parlato spesso di cibo e di Cina, l’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano propone un seminario per raccontare di cibo cinese. 
Durante il seminario verranno presentate le tradizioni gastronomiche cinesi e si analizzeranno i cambiamenti delle abitudini alimentari avvenuti nel corso dei secoli. Infine il relatore farà una panoramica delle nuove tendenze e dei trend nel consumo alimentare, con un occhio di riguardo per il mercato enologico. 
 
Il seminario sarà tenuto da Marta Valentini, direttore esecutivo dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, esperta di Cina e di enogastronomia. 
 

INFORMAZIONI PRATICHE
ll corso si attiva con un minimo di 20 partecipanti fino a un massimo di 100; si terrà nell'Aula P3 del Polo di Sesto Marelli - Università degli Studi di Milano, tutto in una giornata: mercoledì 18 novembre dalle 9.30 alle 13.30, per 4 ore complessive.

COSTO E ISCRIZIONE
Il corso è di GRATUITO.
Approvato dall’Ordine dei giornalisti, fornirà 4 crediti nell'ambito della formazione professionale continua.
Per partecipare iscriversi attraverso la piattaforma SiGef.

IL PROGRAMMA

1. La tradizione alimentare: gli ingredienti base, i metodi di cottura e di preparazione dei cibi, cucina-medicina tradizionale: rapporto indissolubile.
2. Le 4 grandi scuole: le risorse del territorio, le cucine regionali, i cibi tradizionali delle minoranze etniche, differenze tra campagna e città.
3. La cucina cinese nel corso della storia: i grandi banchetti del periodo imperiale, il periodo maoista e le cucine comuni, la cucina povera della rivoluzione culturale, boom economico e relativi mutamenti delle abitudini alimentari
4. Nuovi trend: nuove abitudini a tavola, la sicurezza alimentare, il mercato del biologico in Cina, rapporto con le cucine "occidentali" e con le grandi catene di distribuzione.
5. Vino: il nuovo mercato emergente, abitudini legate al consumo di alcol e vino, sviluppo del consumo di vino in Cina nell’ultimo decennio.

LA DOCENTE: MARTA VALENTINI
Marta Valentini, direttore esecutivo dell’Istituto Confucio dell’Università degli Studi di Milano, è laureata in Scienze Politiche all’Università degli Studi di Milano. Nel 2007 ha ottenuto un master per l’insegnamento dell’italiano come L2. Ha vissuto per sei anni in Cina, dove si è occupata di educazione. Da anni ha sviluppato un forte interesse per la cucina e la cultura enogastronomica, e dal 2011 è Sommelier professionale AIS (Associazione Italiana Sommelier). 

Credit photo: Wikimedia/kelidimari
Data: 
18/11/2015 - 09:30 to 13:30