Giulia Riva

Nata a Monza nel 1991. Maturità classica, poi cedo al fascino della filosofia, specialmente di ambito etico e politico. Mi appassiona la bioetica intesa come storia di vite vissute. Dopo un semestre in Belgio, dottore magistrale in Scienze Filosofiche con una tesi intitolata “Autonomia e vulnerabilità: riflessioni di etica pubblica a partire dall’esperienza di pazienti con sclerosi multipla”. Ora alla Tobagi per imparare il mestiere del giornalista. Mi riordino le idee in piscina o a teatro (delle volte in platea, altre volte sul palco). Amo viaggiare e fare domande. Qualche volta mi riesce persino di ottenere risposte.