Summer School Online in Food Journalism

Summer School Food Journalism

Obiettivi del corso

Dalle tecniche di food writing, alla narrazione del cibo attraverso le immagini, la critica, gli eventi, i programmi televisivi e i social media. Un corso in e-learning per imparare a raccontare l’enogastronomia in maniera moderna, tenuto da protagonisti del settore e firme delle principali testate italiane. La Scuola di giornalismo "Walter Tobagi" di Milano apre le porte per la prima Summer School in Food Journalism destinata a studenti universitari, laureandi, laureati, diplomati e professionisti. Un'esperienza formativa intensiva e interamente online, ricca di laboratori con docenti ed esperti. Le lezioni si svolgeranno in videoconferenza dal 15 al 18 giugno 2020, tutti i giorni dalle ore 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 16.30, per un totale di 24 ore. Agli iscritti verranno forniti i materiali necessari per prepararsi agli incontri e partecipare attivamente alle esercitazioni. Al termine del corso verrà rilasciato un attestato di partecipazione.

 

Iscrizione

Dovuto alla grande richiesta di partecipazione, la Scuola di Giornalismo ha aumentato di 10 unità i posti disponibili per partecipare al corso, arrivando così a un totale di 40 posizioni. Le iscrizioni sono aperte dal 18 maggio al 9 giugno 2020. Per l'accesso al corso gli unici requisiti saranno il diploma di maturità e un'età non inferiore ai 18 anni, ma rappresentano titoli preferenziali il possesso di una laurea e pregresse esperienze in ambito giornalistico, purché documentate.

Le domande di ammissione andranno inviate all'indirizzo: giornalismo@unimi.it

La graduatoria verrà pubblicata entro il 9 giugno con una comunicazione ai candidati selezionati. Il perfezionamento dell’iscrizione dovrà avvenire entro l’11 giugno.

 

Costo

100 euro per spese relative al materiale didattico

 

Programma

 

LUNEDÌ 15 GIUGNO

 


09:30 – 11:30

 

Il food writing e la letteratura gastronomica

 

 

 

Angela Frendafood editor del Corriere della Sera e responsabile editoriale di Cook

 

Food editor del Corriere della Sera e responsabile editoriale di Cook. Ha scritto sei libri con Rizzoli e Solferino. Co-dirige il master in Filosofia del cibo e del vino dell’Università Vita-Salute San Raffaele di Milano e insegna fondamenti di food writing all’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo. Nel 2017 ha ricevuto Il Premiolino per la diffusione della cultura alimentare.

 

Dalla letteratura gastronomica al giornalismo food contemporaneo: cosa significa oggi scrivere di cibo 

Teoria

 


11:30 – 13:30

 

Scrivere di food per le testate straniere

 

 

 

Jaclyn DeGiorgio, giornalista

 

Newyorkese di nascita e milanese di adozione. Scrive di food e viaggi per La Cucina ItalianaNational Geographic TravellerUSA Today's 10 BestConde Nast Traveler, Financial Times e altre testate internazionali. Ha anche un suo blog: A Signorina in Milan

 

Raccontare l’universo enogastronomico italiano a una testata estera: dalla proposta dell'idea alla scrittura del pezzo

Teoria e laboratorio

 


14:30 – 16:30

 

Raccontare il food per le testate online

 

 

 

Antonella De Santis, giornalista del Gambero Rosso

 

Dal 2012 al Gambero Rosso, dopo una vita nella redazione di un settimanale romano a occuparsi di teatro. Dalla cucina di redazione alla cucina tout court il passo è stato breve. E il passaggio dalla carta stampata all'online (e ritorno) lo è stato altrettanto. Sito, guide, mensile: sono le molte anime del Gambero Rosso.

 

Raccontare il cibo online: tecniche di scrittura e filoni tematici

Teoria e laboratorio

 

 

MARTEDÌ 16 GIUGNO

 


09:30 – 13:30

 

La critica enogastronomica e le guide

 

 

 

Marco Colognese, giornalista e referente della Guida Ristoranti d’Italia de L’Espresso

 

Un passato da manager nell’ambito dei servizi finanziari, si è pentito in età adulta per dedicarsi a tempo pieno alla sua passione per l’enogastronomia. È autore e referente territoriale per la Guida Ristoranti d’Italia de L’Espresso e scrive per il sito Reporter Gourmet

 

Luca Iaccarino, giornalista e direttore delle guide gastronomiche I Cento

 

Scrive di cucina per La Repubblica e Vanity Fair. Dirige la collana di guide gastronomiche “I Cento” ed è food editor di EDT-Lonely Planet. Il suo ultimo libro è Qualcuno sta uccidendo i più grandi cuochi di Torino (EDT).

 

Il mestiere del critico enogastronomico, dalle guide ai quotidiani: come si giudica un ristorante e la sua cucina

Teoria e laboratorio

 


14:30 – 16:30

 

L’intervista

 

 

 

Isabella Fantigrossi, giornalista del Corriere della Sera e coordinatrice di Cook

 

Piacentina, classe 1985, coordina Cook del Corriere della Sera. È approdata in via Solferino dopo la laurea in Lettere moderne e gli studi alla Scuola di Giornalismo “Walter Tobagi” di Milano. Insegna in diversi master.

 

Le regole e i trucchi dell’intervista quando il tema è enogastronomico

Teoria

 

 

MERCOLEDÌ 17 GIUGNO

 


09:30 – 11:30

 

Food writing: esercizi di scrittura

 

 

 

Angela Frendafood editor del Corriere della Sera e responsabile editoriale di Cook

 

 

Esercizi di scrittura di cibo

Project work

 


11:30 – 13:30

 

A tu per tu

 

 

 

 

Davide Oldani, chef

 

Cinquantenne, milanese, ha studiato e lavorato presso i più grandi cuochi del mondo: da Gualtiero Marchesi ad Albert Roux, da Alain Ducasse a Pierre Hermé. Nel 2003 ha aperto il «D'O», il suo ristorante di Cornaredo, che in breve tempo ha conquistato la stella Michelin. È l’ideatore della cucina pop, ossia accessibile e di alta qualità. Il Comune di Milano gli ha conferito l’Ambrogino d’oro ed è stato Ambassador EXPO 2015. Ha pubblicato nove libri e collaborato con La Cucina Italiana e altre testate nazionali, ed ha tenuto lezioni in università di tutto il mondo, fra cui Harvard.

 

Introduce Gabriele Principato, giornalista

 

Giornalista di Cook del Corriere della Sera. Dopo essersi specializzato alla Scuola di Giornalismo “Walter Tobagi” di Milano ha scritto di economia e cronaca per varie testate nazionali e co-condotto il format Rai Expo Talk in onda da Expo Milano 2015. Insegna comunicazione del food in diversi master universitari.

 

Project work

 


14:30 – 16:30

 

Gli eventi food

 

 

 

Alessandra Dal Monte, giornalista del Corriere della Sera e coordinatrice di Cibo a Regola d’Arte

 

Senior editor nella redazione Cook del Corriere della Sera, un passato da cronista dopo gli studi alla Scuola di Giornalismo “Walter Tobagi” di Milano, oltre a scrivere organizza eventi food e insegna food writing in diversi master universitari.

 

Quali sono gli eventi food da conoscere e cosa c’è dietro l’organizzazione di un festival enogastronomico

Teoria e laboratorio

 

 

GIOVEDÌ 18 GIUGNO

 


09:30 – 11:30

 

La cucina nei social network: le ricette e gli influencer

 

 

 

Sonia Peronaci, chef, imprenditrice digitale e fondatrice di Giallo Zafferano

 

Fondatrice di Giallo Zafferano. Chef e conduttrice televisiva. Autrice di tre libri con Mondadori, uno diventato Oscar. Dal 2015 è alla guida di Soniaperonaci.it. Ha una rubrica fissa su Gente e i suoi canali social contano una solida community. La rivista Forbes l’ha inserita nel 2019 tra “Le 100 donne italiane più influenti” e il Comune di Milano le ha conferito l’Ambrogino d’Oro.

 

Raccontare il mondo del cibo e le ricette sui social network e sul web e come capire e anticipare trend e fenomeni

Teoria

 


11:30 – 13:30

 

Raccontare il food attraverso immagini con lo smartphone

 

 

 

Stefania Giorgi, fotografa

 

Fotografa, collabora con diverse case editrici occupandosi di reportage di viaggio, ritratti, food, arredamento e campagne pubblicitarie. I suoi lavori sono pubblicati su: Elle DecorElleD di RepubblicaMarieClaire MaisonMarieClaire Travel24 Magazine del Sole 24 oreHomeStyle MagazineCorriere della SeraIdeat Francia e altre testate.

 

Nozioni e tecniche base per raccontare il cibo attraverso le immagini, usando solo uno smartphone

Laboratorio fotografico

 


14:30 – 16:30

 

 

La cucina in televisione: come si scrive un programma o un approfondimento di cucina

 

 

 

Elena Isella, autore di BakeOff Italia e Fatto in casa per voi

 

Una formazione filosofica, giornalista pubblicista dal 2008, ha iniziato con la cronaca locale per poi passare alla televisione, dove si è occupata di programmi come Detto Fatto4 RistorantiXfactor. Oggi è autore di Bake Off Italia e Fatto in casa per voi, perché la cucina è un mondo che va oltre la ricetta. 

 

Dal talent all’approfondimento: dietro le quinte del programma food più seguito d’Italia 

Teoria